PILATES

Pilates terapeutico individuale e a piccoli gruppi

 

Pilates Fisios è un metodo riabilitativo che integra i principi originali del metodo Pilates con le più recenti conoscenze medico-scientifiche.

Principi fondamentali su cui è basato

  1. Core stability (zona addominale, lombare e pelvica) e funzionalità motoria
  2. Respirazione cosciente
  3. Precisione e allineamento
  4. Controllo motorio
  5. Concentrazione
  6. Fluidità e coordinazione

A chi è rivolto

Può essere praticato da tutti e a tutte le età sia come trattamento riabilitativo che
come trattamento di mantenimento per diminuire il rischio di ricadute.
Indicato per:

  • riabilitazione colonnna vertebrale (protrusione discale, ernia discale, lombalgie,
    sciatalgie, etc.)
  • prevenzione o mantenimento di alterazioni posturali in ragazzi e adulti (scoliosi,
    ipercifosi, etc.)
  • riabilitazione post intervento chirurgico
  • atleti, per ripresa dell’attività sportiva post infortunio e/o come integrazione
    all’attività svolta
  • gravidanza, per benessere psico-fisico e mantenimento tono muscolare
  • post gravidanza, per il recupero della forma fisica
  • menopausa / osteoporosi
  • in generale, per chi cerca benessere psico-fisico

Benefici

  • miglioramento della postura statica e dinamica
  • maggior coscienza corporea
  • coordinazione della muscolatura superficiale e profonda con il core (baricentro
    corporeo)
  • aumento dell’elasticità del tessuto mio-fasciale

In cosa consiste il trattamento?

Pilates fisios NON è un programma di ginnastica ma consiste in una serie di movimenti studiati appositamente per le necessità terapeutiche del paziente in relazione alla patologia e alle caratteristiche posturali statiche e dinamiche.

Il metodo propone una visione globale del paziente e lo pone al centro del processo terapeutico. Prevede un approcco di tipo metacognitivo, cioè tende a sviluppare nel paziente consapevolezza di quello che sta facendo e come lo sta facendo. Il paziente può così riconoscere, ridurre o eliminare i comportamenti compensatori da lui sviluppati che vengono sostituiti da comportamenti più funzionali.

Per questi motivi, la seduta iniziale è sempre individuale: inizia con una valutazione del paziente in base alla quale viene definito un programma terapeutico specifico. In base ai dati raccolti nella valutazione individuale vengono definiti gli obiettivi specifici del trattamento, la scelta degli esercizi e la tipologia di sedute (individuali, piccolo gruppo, esercizi a casa/mantenimento). La progressione è definita dal grado di difficoltà di esecuzione degli esercizi e dalle capacità motorie del paziente.

INSEGNANTE CONTATTI